mercoledì 25 luglio 2018

LIBRO VS SERIE TV: Victoria di Daisy Goodwin

Buongiorno a tutti!
L'anno scorso ho iniziato a guardare la serie TV Victoria, di cui sono già uscite le prime due stagioni e uno speciale natalizio; al momento sono in attesa della terza stagione... la cui data di uscita sembra ancora essere un mistero.


Dopo aver visto i 17 episodi disponibili, ho deciso di leggere il romanzo che la sceneggiatrice della serie, Daisy Goodwin, ha scritto per farci conoscere meglio la protagonista, la regina Victoria.



TITOLO: Victoria

AUTRICE: Daisy Goodwin
EDITORE: Sonzogno

TRAMA:
Vittoria ha solo diciott'anni quando, nel 1837, la morte dello zio Guglielmo IV la innalza al trono d'Inghilterra. Esce da un'adolescenza malinconica e nei suoi primi giorni da regina viene guardata a vista dalla madre e dall'onnipresente e ambizioso Sir Lord Conroy, che esercita una grossa influenza sugli affari di stato e si sente minacciato dal carattere indipendente della giovane sovrana. Sebbene il potere la seduca fin da subito e le conferisca una straordinaria energia, le prime mosse dell'inesperta Vittoria sono però piuttosto avventate, soprattutto quando solleva pesanti, e ingiusti, sospetti contro l'inseparabile dama di compagnia di sua madre, accusata di intrattenere una relazione con l'odioso Conroy. Questo e altri passi falsi gettano una luce sinistra sulla regina, che non piace né al parlamento né ai sudditi. Gli scandali si succedono, insieme agli intrighi della corte per ostacolare la sua ascesa. Inoltre, agli stentati inizi sembra che stia per aggiungersi un matrimonio di pura convenienza dinastica. E invece... Le nozze con il cugino Albert si riveleranno il felice punto di svolta della vicenda pubblica e sentimentale di Vittoria d'Inghilterra, destinata, grazie alla non comune abilità politica e all'intrepida personalità, a segnare l'Ottocento britannico e a diventare una delle più grandi figure femminili della storia.




COMMENTO:

La descrizione del libro (in inglese) dice: "From one of our greatest historical writers comes a new take on one of our most beloved monarchs... Victoria as you've never seen her before."
Beh, sinceramente da questo libro fatico a immaginarmi la Goodwin come "one of our greatest historical writers". E nemmeno mi ha mostrato una Victoria "as you've never seen before".
Insomma, il romanzo si è rivelato una delusione mastodontica. 

La serie tv mi ha fatta innamorare. Ve ne avevo già parlato in un paio di articoli (QUI e QUI) e ho sempre sottolineato l'infinità di pregi che la caratterizzano.
Gli ambienti e i costumi sono magici, evocativi, ricchi e romantici.
Tom Hughes e Jenna Coleman sono due interpreti fenomenali: ogni battuta recitata da loro diventa emozionante. Sanno rendere gli aspetti più complessi, oscuri e luminosi, più segreti e velati di Albert e Victoria. I loro sguardi e i loro gesti raccontano tutta la difficile, ma intensa e sincera relazione tra la regina e suo marito.
La costruzione della storia è solida, mai noiosa, coinvolgente.

Ora, dopo aver letto il libro, credo che sia meglio che Daisy Goodwin continui a fare la sceneggiatrice e lasci perdere i romanzi. Non ho letto altro di suo e non penso che lo farò. Mi ha delusa davvero moltissimo.

Nel libro si perde tutta l'atmosfera
ottocentesca, si perde l'aria "di corte" e perfino il "valore" di Victoria. Non essendoci immagini, tutto questo dovrebbe passare tramite le parole, le descrizioni, le conversazioni... e invece non passa nulla. Le pagine sono fredde, i personaggi piatti e i dialoghi di scarso impatto. 
L'autrice si è limitata a riportare su carta quello che aveva già mostrato su schermo, senza rendersi conto che questo non è minimamente sufficiente.

Sono quasi arrabbiata, ve lo giuro. Mai e poi mai mi sarei aspettata una delusione simile.
Perciò concludo consigliandovi caldamente la serie TV e invitandovi a ignorare l'esistenza di questo romanzo.



Conoscete la serie TV? Avete letto il libro?
Cosa ne pensate?

Alex

2 commenti:

  1. Ma ciao tesoro! Come te ho visto la serie tv che ho adorato (anche io attendo la terza stagione); sapevo dell'esistenza del libro, che però non ho letto. Grazie dell'avvertimento, un libro in meno da aggiungere a una lunga lista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaoo! Speriamo che la terza stagione sia bella come le prime due... io temo da morire che prima o poi arriverà l'episodio in cui diremo addio ad Albert :'(

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...